News - Aggiornamento normativo

Sicurezza sul lavoro

Milano, 29 settembre 2020 - 16:43

Emergenza Covid-19, risorse Ue per sicurezza sul lavoro nazionale

Sicurezza sul lavoro (Normativa Vigente)

(Francesco Petrucci)

Emergenza Covid-19, risorse Ue per sicurezza sul lavoro nazionale

Sono stati stanziati dal Consiglio Ue il 25 settembre 2020 gli oltre 27 miliardi di euro di prestiti all'Italia che serviranno anche per migliorare la sicurezza negli ambienti di lavoro e per la sanificazione delle aziende.

 

La decisione di esecuzione 25 settembre 2020, n. 2020/1349/Ue concede all'Italia Repubblica italiana un prestito dell'importo massimo di 27.438.486.464 di euro (nell'ambito dello strumento Sure) per attenuare le conseguenze dell'epidemia Covid-19 sul mondo del lavoro. Si tratta di un prestito a lunga scadenza (15 anni) con favorevoli tassi di interesse. Tra le varie modalità con cui l'Italia potrà usare questo prestito, oltre ai vari ammortizzatori sociali, figura anche la possibilità di finanziare dei crediti d'imposta per la sicurezza sul lavoro.

 

In particolare potranno essere previsti crediti d'imposta per miglioramenti della sicurezza negli ambienti di lavoro, secondo quanto previsto nell'articolo 120 del Dl 34/2020, convertito dalla legge 77/2020 e crediti d'imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e l'acquisto di attrezzature di sicurezza, secondo quanto previsto nell'articolo 125 dello stesso Dl 34/2020, convertito dalla legge 77/2020.

documenti di riferimento
Dl 19 maggio 2020, n. 34

Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19 ("Decreto Rilancio") - Disposizioni in materia di rifiuti, sicurezza sul lavoro, territorio, trasporti, energia

Decisione Consiglio Ue 2020/1349/Ue

Emergenza Covid-19 - Prestito all'Italia per attenuare gli effetti economici dello stato di emergenza - Utilizzo per crediti d'imposta per miglioramenti della sicurezza negli ambienti di lavoro e per la sanificazione degli ambienti di lavoro e l'acquisto di attrezzature di sicurezza

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598