News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 12 gennaio 2021 - 11:35

Prevenzione rifiuti, gli obblighi Ue di informazione sul riutilizzo

Rifiuti (Normativa Vigente)

(Francesco Petrucci)

Prevenzione rifiuti, gli obblighi Ue di informazione sul riutilizzo

Diffusa il 12 gennaio 2021 la decisione della Commissione Ue che ai sensi della direttiva rifiuti 2008/98/Ce approva un modello comune a tutti gli Stati per monitorare e trasmettere i dati sul riutilizzo.

 

Come previsto dall'articolo 9, paragrafo 7, della direttiva rifiuti 2008/98/Ce, come modificato dalla direttiva del "Pacchetto economia circolare" 2018/851/Ue, la Commissione europea con decisione di esecuzione 18 dicembre 2020, n. 2021/19/Ue ha approvato una metodologia comune per la misurazione del riutilizzo dei rifiuti, impegnando gli Stati membri ad effettuare un monitoraggio qualitativo e quantitativo delle misure sul riutilizzo. La decisione individua le modalità secondo le quali eseguire il monitoraggio.

 

Il monitoraggio quantitativo per una data categoria di prodotti è effettuato almeno una volta ogni tre anni. Il primo monitoraggio riguarda tutte le categorie di prodotti e concerne il primo anno civile completo dopo l'adozione della decisione di esecuzione 18 dicembre 2020, n. 2021/19/Ue in parola. Gli Stati membri comunicano i dati alla Commissione che, come previsto dalla direttiva 2008/98/Ce, entro il 31 dicembre 2024, sulla base dei dati ricevuti, valuta la fattibilità di misure volte a incentivare il riutilizzo di prodotti.

documenti di riferimento
Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2008/98/Ce

Direttiva relativa ai rifiuti - Abrogazione direttive 75/439/Cee, 91/689/Cee e 2006/12/Ce

Decisione Commissione Ue 2021/19/Ue

Metodologia comune e formato per la comunicazione di informazioni in materia di riutilizzo - Direttiva 2008/98/Ce

SPECIALE Economia Circolare
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente
SPECIALE Codice Ambiente (Dlgs 152/2006)
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598