Rifiuti

Normativa Vigente

print

Decreto direttoriale MinTrasporti 19 maggio 2020

Approvazione dell'accordo di delega dei servizi di certificazione statutaria delle navi registrate in Italia rientranti nel campo di applicazione delle convenzioni internazionali, ai sensi del Dlgs 104/2011 recante norme sulle ispezioni e i controlli delle navi

Ultima versione disponibile al 04/12/2020

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Decreto 19 maggio 2020

(Gu 11 luglio 2020 n. 173)

Approvazione dell'accordo di delega al DNV GL AS dei servizi di certificazione statutaria delle navi registrate in Italia rientranti nel campo di applicazione delle convenzioni internazionali

Il Direttore generale per la vigilanza sulle autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

di concerto con

Il Direttore generale per la protezione della natura e del mare del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare

Visto il decreto legislativo 14 giugno 2011, n. 104, di attuazione della direttiva n. 2009/15/Ce relativa alle disposizioni ed alle norme comuni per gli organismi che effettuano le ispezioni e le visite di controllo delle navi e per le pertinenti attività delle amministrazioni marittime, che ha abrogato il decreto legislativo 3 agosto 1998, n. 314 e successive modificazioni;

Visto il decreto legislativo 12 novembre 2015, n. 190, di modifica del decreto legislativo 14 giugno 2011, n. 104;

Visto il regolamento Ce n. 391/2009 relativo alle disposizioni ed alle norme comuni per gli organismi che effettuano le ispezioni e le visite di controllo delle navi, come modificato dal regolamento Ue n. 2019/492;

Visto il decreto interdirettoriale datato 26 maggio 2014, pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana — Serie generale — n. 138 del 17 giugno 2014, concernente l'approvazione dell'accordo di delega datato 9 maggio 2014 all'organismo riconosciuto DNV GL AS dei servizi di certificazione statutaria delle navi registrate in Italia, rientranti nel campo di applicazione delle convenzioni internazionali;

Considerato il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 19 giugno 2019, n. 97 come modificato dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 6 novembre 2019, n. 138, che ha definito il nuovo regolamento di organizzazione del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare;

Considerato che l'accordo di delega all'organismo riconosciuto DNV GL AS, datato 9 maggio 2014, è giunto alla sua naturale scadenza;

Considerato che il DNV GL AS ha svolto il proprio lavoro a soddisfazione dell'amministrazione;

Ritenuto necessario rinnovare l'accordo di delega al DNV GL AS dei servizi di certificazione statutaria delle navi registrate in Italia, rientranti nel campo di applicazione delle convenzioni internazionali;

Decreta:

Articolo 1

1. All'organismo DNV GL AS è delegato lo svolgimento dei servizi di certificazione statutaria per le navi registrate in Italia rientranti nel campo di applicazione delle convenzioni internazionali come definite all'articolo 2, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 14 giugno 2011, n. 104 e classificate con l'organismo stesso.

2. Le modalità di svolgimento dei servizi di certificazione statutaria di cui al comma 1 sono specificate nell'accordo sottoscritto in data 20 dicembre 2019 tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, il Ministero dell'ambiente della tutela del territorio e del mare e l'organismo riconosciuto DNV GL AS.

3. L'accordo di cui al comma 2 assume vigenza dalla data di sottoscrizione e costituisce parte integrante del presente decreto.

 

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 19 maggio 2020

Allegato

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598