Imballaggi

Normativa Vigente

print

Ultima versione disponibile al 22/01/2021

Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare

Decreto 16 ottobre 2020

(Gu 14 novembre 2020 n. 284)

Approvazione dello statuto del Consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabili (Biorepack)

Il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare

di concerto con

Il Ministro dello sviluppo economico

Vista la direttiva 94/62/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 dicembre 1994, come integrata e modificata dalla direttiva 2004/12/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio, che prevede misure volte a limitare la produzione di rifiuti d'imballaggio, a promuovere il riciclaggio, il riutilizzo e altre forme di recupero di tali rifiuti;

Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante "Norme in materia ambientale" e, in particolare la parte IV, Titolo II, Gestione degli imballaggi;

Visto l'articolo 223 del decreto legislativo n. 152 del 2006 che disciplina i consorzi per la corretta gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio e, in particolare il comma 2 che prevede che i predetti consorzi adeguino il proprio statuto allo schema tipo approvato dal Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare di concerto con il Ministro dello sviluppo economico;

Visto il decreto 24 giugno 2016 del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, di approvazione dello schema di statuto tipo per i consorzi per la gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 158 dell'8 luglio 2016;

Visto il decreto 3 maggio 2017 del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, "Correttivo del decreto 24 giugno 2016 concernente l'approvazione dello schema di statuto-tipo per i consorzi per gli imballaggi", pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 118 del 23 maggio 2017;

Vista la nota prot. n. 20529/RIN del 10 dicembre 2018, con cui il consorzio Biorepack ha presentato istanza di approvazione del proprio statuto, al fine di inserirsi quale nuovo consorzio di filiera nell'ambito del sistema Conai;

Vista la nota prot. n. 12390/RIN del 10 luglio 2019, con la quale la ex Direzione generale per i rifiuti e l'inquinamento (Rin) ha richiesto al Consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile (Biorepack) alcuni chiarimenti tecnici in merito alla filiera che il Consorzio intende gestire;

Ritenuto opportuno considerare gli elementi progettuali emersi nel tavolo tecnico tenutosi in data 10 luglio 2019 presso la sede ministeriale, anche alla presenza di Ispra e del Cnr — Istituto polimeri composti e biomateriale;

Considerato che, con nota prot. n. 15763/RIN del 10 settembre 2019, si è provveduto a comunicare al Consorzio Conai il procedimento amministrativo in atto, volto all'approvazione dello statuto trasmesso da Biorepack;

Vista la nota Conai, acquisita agli atti con prot. n. 16690/RIN del 25 settembre 2019, con la quale il Consorzio ha preso atto del procedimento in corso;

Vista la nota prot. n. 19521/RIN del 5 novembre 2019, con la quale si è provveduto a convocare Biorepack, Conai, il Consorzio italiano compostatori e l'Ispra, per un approfondimento tecnico-giuridico finale;

Vista la nota prot. n. 20438/RIN del 18 novembre 2019, con la quale, in vista del sopra citato tavolo tecnico, la direzione ha richiesto al Consorzio Biorepack ulteriori chiarimenti sull'attività consortile, al fine di definire il procedimento istruttorio;

Rilevato che, nel corso del tavolo tecnico tenutosi in data 21 novembre 2019 presso la sede ministeriale, anche alla presenza di Ispra e del Consorzio italiano compostatori, il Consorzio Biorepack ha fornito i chiarimenti necessari per la conclusione dell'iter istruttorio relativo agli elementi tecnici connessi all'attività consortile;

Vista la nota prot. n. 21915/RIN del 6 dicembre 2019, con la quale la direzione ha richiesto al Consorzio Biorepack alcune integrazioni giuridiche in merito al testo di statuto trasmesso;

Vista la nota prot. n. 22436/RIN del 13 dicembre 2019, con cui il Consorzio Biorepack si è adeguato alle integrazioni giuridiche richieste tramite un'apposita relazione illustrativa;

Visto lo statuto del Consorzio Biorepack, approvato dall'assemblea straordinaria del 18 dicembre 2019, trasmesso ai fini dell'approvazione ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall'articolo 223 del decreto legislativo n. 152/2006, con nota acquisita agli atti in data 18 dicembre 2019 al prot. n. 22846/RIN;

Ritenuto, pertanto, sulla base dell'attività istruttoria, che le norme statutarie sono conformi alle previsioni del suddetto schema di statuto tipo del 3 maggio 2017;

Decreta:

Articolo 1

Statuto

1. È approvato, ai fini e per gli effetti dell'articolo 223, comma 2, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, lo statuto del Consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile (Biorepack) di cui all'allegato 1, che costituisce parte integrante del presente decreto.

 

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 16 ottobre 2020

Allegato 1

Allegato "B" al n. 2534 di raccolta

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598