Ippc/Aia


Quadro generale

Milano, gennaio 2021

 

La normativa sull’"Ippc" (acronimo di "Integrated Pollution Prevention and Control", ossia "prevenzione e riduzione integrata dell'inquinamento") subordina l’attività degli impianti industriali che presentano un elevato potenziale di inquinamento ad una particolare autorizzazione pubblica (denominata "autorizzazione ambientale integrata" – "Aia") che racchiude in un unico atto amministrativo il permesso a rilasciare inquinanti in aria, acqua, suolo e che viene rilasciata solo previo rispetto di precise norme e standard.

 

L'attuale provvedimento nazionale di riferimento è rappresentato dal Titolo III-bis della Parte II del Dlgs 3 aprile 2006, n. 152 (Parte relativa alla disciplina Via, Vas e Ippc).

 

 

Leggi tutto

Ultimi aggiornamenti

  • Dgr Lombardia 22 febbraio 2021, n. XI/4344 Accesso riservato

    Indirizzi in merito alla classificazione degli interventi di modifica connessi all'utilizzo del Css-combustibile ex Dm 14 febbraio 2013, n. 22 negli impianti di produzione cemento

    (aggiornato: 2021-02-25) Parole chiave
    • Obblighi ambientali, principali norme tecniche e linee guida Ispra/Snpa di interesse per operatori Accesso riservato (aggiornato: 2021-02-24) Parole chiave
      • Lr Toscana 3 marzo 2015, n. 22 Accesso riservato

        Riordino delle funzioni provinciali e attuazione della legge 56/2014 -  Modifiche alle Lr 32/2002, 67/2003, 41/2005, 68/2011, 65/2014

        (aggiornato: 2021-02-17) Parole chiave
Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

© Tutti i diritti riservati - Reteambiente.it
Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598