Se non visualizzi correttamente la Newsletter, clicca qui
Newsletter Aggiornamento Normativo - N. 31 Sabato 12 settembre 2020
600px image
Gli appuntamenti della "Formazione online sui rifiuti"

graphic

La Formazione sui Rifiuti trasferisce online tutte le proprie attività

Seminari, Minimaster e Master sono Webinar interattivi. Anche grazie ai nuovi approfondimenti online, la nostra Formazione è in grado di rispondere a tutte le esigenze dei Partecipanti.
Scarica la presentazione dei nuovi corsi.

SEMINARI ON LINE
Il labirinto delle operazioni: tra opzioni che si moltiplicano e semplificazioni che complicano
Martedì 29 settembre 2020
Emas e rifiuti: uno strumento per il cambiamento
Martedì 6 ottobre 2020
Rifiuti: trasporto e Adr. Chi cosa, come (anche alla luce del nuovo Codice ambientale)
Giovedì 22 ottobre 2020
Terre e rocce da scavo tra sottoprodotti e rifiuti
Martedì 24 novembre 2020


MINIMASTER ON LINE
Classificazione rifiuti - Teoria e pratica
Giovedì 24 settembre e 1° ottobre 2020
Rifiuti, discariche e criteri di ammissibilità: I nuovi decreti nella logica dell'economia circolare
Martedì 20 e martedì 27 ottobre 2020
Covid Manager — Tra ambiente e (soprattutto) sicurezza, la guida per non sbagliare
Venerdì 16 e venerdì 23 ottobre 2020

Vai al calendario completo Formazione sui rifiuti

600px image

La rassegna della settimana di Aggiornamento Normativo si apre segnalando la pubblicazione in Gu di tre (dei quattro) previsti nuovi decreti legislativi che ridisegnano le regole sui rifiuti in attuazione delle direttive Ue meglio note come "Pacchetto economia circolare": le novità in materia di imballaggi e rifiuti entrano in vigore il 26 settembre 2020, quelle riguardanti pile/batterie, Raee e veicoli fuori uso il 27 settembre 2020.

In cantiere, spicca l'ok definitivo al Parlamento al Ddl di conversione del decreto "Semplificazioni", provvedimento che semplifica il procedimento di valutazione d'impatto ambientale (Via) e - in via transitoria - gli appalti pubblici, conferma - anche oltre l'emergenza Covid-19 - la sottoposizione dei rifiuti sanitari infettivi sterilizzati in situ al regime dei rifiuti urbani e introduce nuove modalità semplificate per la gestione dei rottami ferrosi.

Il Presidente del Consiglio dei Ministri ha prorogato fino al 7 ottobre 2020, con alcune novità, l'applicazione delle misure precauzionali stabilite per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19. Dal Governo, inoltre, è arrivata anche la bozza delle Linee guida per la definizione del "Piano nazionale di ripresa e resilienza" che riserva grande spazio alla transizione "green".

Sempre con riferimento all'emergenza epidemiologica - secondo l'Agenzia europea per l''ambiente (Aea), potrebbe esistere un nesso tra inquinamento atmosferico e suscettibilità al Covid-19 - merita menzione anche la circolare diramata dal MinLavoro per la sorveglianza sanitaria in ambienti di lavoro.

In cantiere, merita menzione la proposta della Commissione Ue di modificare la convenzione di Basilea sui movimenti transfrontalieri di rifiuti pericolosi, al fine di assicurare che la stessa contempli anche le operazioni intermedie di gestione rifiuti.

A livello regionale, registriamo l'approvazione da parte della Regione Piemonte del piano di ispezione triennale degli stabilimenti "Seveso" e contributi da parte della Regione Friuli Venezia Giulia per gli Enti pubblici che riducono la produzione di rifiuti in plastica.

Chiudiamo con qualche segnalazione giurisprudenziale. La Corte di Cassazione ha ricordato che la mancata richiesta di rinnovo dell'autorizzazione allo scarico è sanzionabile ai sensi del "Codice ambientale", così come configura un reato anche il deposito di indumenti dismessi effettuato senza l'igienizzazione nei casi previsti dalle norme tecniche che regolano il recupero semplificato dei residui.
Il Tar della Liguria ha escluso l'esistenza di obbligo "diretto" di Via per gli impianti di produzione del fresato d'asfalto. Il Tar della Toscana ha legittimato l'imposizione del test di cessione sui materiali di riporto anche nell'ambito di bonifiche di siti contaminati. Secondo il Tar della Calabria, infine, le ordinanze sindacali emergenziali sono legittime a prescindere dal "colpevole" dell'emergenza.

Redazione normativa Reteambiente

LE NEWS
EDITORIALE di Paola Ficco
Collegato ambientale 2020, interventi a pioggia senza visione strutturale
read
ACQUE
Milano, 11 settembre 2020
Report Commissione Ue su direttiva acque, migliorano trattamento e raccolta
Risultati confortanti dalla 10a Relazione sull'attuazione della "Direttiva acque reflue urbane" presentata dalla Commissione Ue il 10/9/2020, migliorano complessivamente raccolta e trattamento. (Francesco Petrucci)
read
Milano, 7 settembre 2020
Mare, Ue vuole maggiore tutela da emissioni atmosferiche
Presentata dalla Commissione Ue una proposta di emendamenti all'Accordo di Bonn in materia di lotta contro l'inquinamento del Mare del Nord causato dagli idrocarburi e da emissioni atmosferiche. (Maria Letizia Signorini)
read
Milano, 7 settembre 2020
Autorizzazione depuratore acque, rinnovo va chiesto nei tempi
La mancata richiesta di rinnovo dell'autorizzazione per un impianto di depurazione e scarico reflui nei termini previsti dall'articolo 124, Dlgs 152/2006 equivale all'esercizio illecito perché non autorizzato. (Francesco Petrucci)
read
ARIA
Milano, 9 settembre 2020
Ue, lotta all'inquinamento per combattere Covid-19
Secondo l'Agenzia europea per l''ambiente (Aea) potrebbe esistere un nesso tra inquinamento atmosferico e suscettibilità al Covid-19. (Maria Letizia Signorini)
read
Milano, 7 settembre 2020
Clima pulito, parte il "Bonus mobilità" per biciclette ed analoghi mezzi elettrici
Come previsto dal "Decreto Clima" 111/2019 è partito il "Bonus mobilità" con incentivi per l'acquisto di biciclette ed altri mezzi a due ruote con propulsione elettrica. (Francesco Petrucci)
read
DANNO AMBIENTALE E BONIFICHE
Milano, 8 settembre 2020
Bonifiche siti inquinati, legittimo imporre test di cessione per riporti
Il Dlgs 152/2006 e il Dl 2/2012 evidenziano la necessità di effettuare comunque test di cessione sui materiali di riporto, giacché correlano all'esito di tali test differenti conseguenze giuridiche e operative. (Alessandro Geremei)
read
ECONOMIA SOSTENIBILE/CIRCOLARE
Milano, 9 settembre 2020
Recovery Fund, Governo spinge su transizione verde e digitale
Nella bozza di Linee guida diramate il 9/9/2020 per la definizione del "Piano nazionale di ripresa e resilienza" presentate dal Governo per spiegare la destinazione dei fondi del Recovery fund, grande spazio alla transizione "green". (Francesco Petrucci)
read
IMBALLAGGI
Milano, 11 settembre 2020
Ddl delegazione Ue 2019, chiuso esame in Commissione ora aula
Il 9 settembre 2020 la Commissione competente del Senato ha chiuso l'esame del Ddl di delegazione europea 2019 con la delega al recepimento della direttiva sulla plastica, ora tocca all'aula. (Francesco Petrucci)
read
RIFIUTI
Milano, 12 settembre 2020
Pacchetto economia circolare: pubblicati decreti rifiuti, pile, Raee e veicoli fuori uso
Entrano in vigore tra il 26 ed il 27 settembre 2020 tre dei quattro previsti nuovi decreti legislativi che ridisegnano le regole sui rifiuti in attuazione delle direttive Ue meglio note come "Pacchetto economia circolare". (Vincenzo Dragani)
read
Milano, 10 settembre 2020
Conversione Dl "Semplificazioni", in arrivo novità su rottami ferrosi
Nel Ddl di conversione del Dl 76/2020 ("Semplificazioni") approvato dalla Camera in via definitiva c'è una novità sulla gestione semplificata dei rottami ferrosi. (Francesco Petrucci)
read
Milano, 10 settembre 2020
Rifiuti sanitari, l'emergenza diventa regola
Il Ddl "semplificazioni" approvato definitivamente dal Parlamento il 10/9/2020 conferma, anche per il periodo post Covid-19, l'applicazione della norma emergenziale che sottopone i rifiuti sanitari infettivi sterilizzati in situ al regime dei rifiuti urbani. (Alessandro Geremei)
read
Milano, 10 settembre 2020
MinAmbiente, nominato vertice Economia circolare
Con la nomina del nuovo Direttore generale per l'Economia circolare (Eci) si completa la squadra dei vertici del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. (Redazione Reteambiente)
read
Milano, 10 settembre 2020
Friuli, contributi per limitare la produzione dei rifiuti di plastica
Contributi dalla Regione Friuli per Comuni ed Enti pubblici per la realizzazione di iniziative volte alla riduzione della produzione dei rifiuti in plastica, Lr 27/12/2019, n. 24 (legge di stabilità). (Maria Letizia Signorini)
read
Milano, 9 settembre 2020
Impianto recupero veicoli fuori uso, Via negativa va motivata
Un provvedimento negativo di compatibilità ambientale per un impianto di raccolta e trattamento di veicoli fuori uso motivato solo sulla localizzazione agricola è illegittimo per carente motivazione. (Francesco Petrucci)
read
Milano, 8 settembre 2020
Recupero semplificato rifiuti tessili, inosservanza prescrizioni tecniche è reato
È gestione non autorizzata di rifiuti il deposito di indumenti dismessi effettuato senza l'igienizzazione nei casi previsti dalle norme tecniche che regolano il recupero semplificato dei residui. (Tiziana Giacalone)
read
Milano, 8 settembre 2020
Ordinanze rifiuti, legittime anche se Comune responsabile emergenza
Le ordinanze contingibili e urgenti del Sindaco in materia di prosecuzione del servizio rifiuti sono legittime a prescindere dal "colpevole" dell'emergenza, anche se fosse il Comune stesso. (Francesco Petrucci)
read
Milano, 7 settembre 2020
Corte Ue, sottoprodotti animali restano tali anche se miscelati
Le regole Ue del 2009 sul trasporto di sottoprodotti di origine animale si applicano anche ai sottoprodotti miscelati con rifiuti non pericolosi, indipendentemente dalla proporzione dei sottoprodotti. (Francesco Petrucci)
read
Milano, 7 settembre 2020
Spedizioni transfrontaliere rifiuti, Ue favorevole a stretta su controlli
La Commissione Ue propone di modificare la convenzione di Basilea sui movimenti transfrontalieri di rifiuti pericolosi al fine di assicurare che la stessa contempli anche le operazioni intermedie di gestione rifiuti. (Alessandro Geremei)
read
RISCHIO INCIDENTI RILEVANTI (SEVESO)
Milano, 10 settembre 2020
Piemonte, il Piano ispezioni 2020-2023 negli impianti Seveso III
La Regione Piemonte ha approvato il programma pluriennale di ispezioni negli stabilimenti a rischio di incidente rilevante soggetti alla disciplina Seveso III ex Dlgs 105/2015. (Francesco Petrucci)
read
SICUREZZA SUL LAVORO
Milano, 10 settembre 2020
Covid-19, MinLavoro su sorveglianza sanitaria in ambienti di lavoro
Il MinLavoro ha fornito nuove indicazioni per il ripristino delle visite mediche nell'attuale fase di ripresa dell'attività lavorativa, come misura preventiva per il contenimento del Covid-19 negli ambienti di lavoro. (Maria Letizia Signorini)
read
Milano, 9 settembre 2020
Amianto, le linee guida per la sicurezza sul lavoro dell'Snpa
Tutela della sicurezza dei lavoratori e controllo del corretto adempimento della normativa in materia di amianto e rifiuti nelle nuove Linee guida dettate dal Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente. (Tiziana Giacalone)
read
Milano, 8 settembre 2020
Misure contenimento Covid, nuovo Dpcm le proroga al 7/10/2020
Confermate e prorogate fino al 7 ottobre 2020 le misure precauzionali minime per contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19 previste dal Dpcm del 7 agosto 2020. (Redazione Reteambiente)
read
VIA (PUA-PAUR) / VAS
Milano, 10 settembre 2020
Convertito il Dl "Semplificazioni", conferme per Via e appalti
Confermate dal Ddl di conversione del Dl 76/2020 ("Semplificazioni") le novità che semplificano il procedimento di valutazione di impatto ambientale (Via) e - in via transitoria - gli appalti pubblici. (Francesco Petrucci)
read
Milano, 10 settembre 2020
Impianto produzione fresato d'asfalto, escluso obbligo "diretto" Via
La modifica di un impianto di produzione di conglomerato bituminoso va sottoposto a "screening" ambientale con esclusione dell'obbligo di sottoposizione diretta a valutazione di impatto ambientale (Via). (Francesco Petrucci)
read
NORMATIVA VIGENTE IN EVIDENZA
I testi dei primi tre decreti legislativi pubblicati sulla Gazzetta ufficiale (sui quattro attesi) che in attuazione delle ultime direttive Ue "Pacchetto Economia circolare" ridisegnano la normativa nazionale sui rifiuti:

Dlgs 3 settembre 2020, n. 116
Attuazione direttive 2018/851/Ue e 2018/852/Ue ("Pacchetto economia circolare") – Norme in materia di rifiuti e imballaggi – Modifiche al Dlgs 152/2006 (Codice ambientale)

Dlgs 3 settembre 2020, n. 118
Attuazione direttiva 2018/849/Ue ("Pacchetto economia circolare") – Norme in materia di rifiuti di pile e rifiuti di apparecchiature elettroniche (Raee) – Modifiche al Dlgs 188/2008 ed al Dlgs 49/2014

Dlgs 3 settembre 2020, n. 119
Attuazione direttiva 2018/849/Ue ("Pacchetto economia circolare") - Norme in materia di veicoli fuori uso – Modifiche al Dlgs 209/2003

QUESITI SUI RIFIUTI
A cura di Paola Ficco

Un esempio di "quesiti risolti", aperto a tutti per l'occasione, è disponibile a questo link

Deposito temporaneo: la disciplina intertemporale

RISPONDE PAOLA FICCO

In evidenza sul numero 286 di agosto-settembre 2020 della Rivista Rifiuti - Bollettino di informazione normativa
Compost o rifiuto? Fondamento giuridico e applicabilità del cd. I.R.D. (Parte I) 
Terre e rocce da scavo: gli illeciti nella gestione come sottoprodotti
Gestione dei rifiuti e Regolamento Emas: Il documento di riferimento settoriale sulle migliori pratiche
Deposito temporaneo: abrogata la deroga
Delegante e delegato: non sempre si trasferisce la responsabilità penale
Reati ambientali: Cda non risponde, se c'è valida delega di funzioni
La giurisprudenza più recente in materia di rifiuti
Covid 19 e la gestione ambientale dei Dpi usati
Accordo quadro Anci-Conai, dal 1 maggio 2020 il nuovo allegato tecnico sulla carta
Arera: Covid‑19 e le modifiche al metodo tariffario
Un po' di chiarezza (finalmente) sui codici Eer che finiscono con "99"
Nel procedimento disciplinare non si considerano le variazioni intervenute dopo la contestazione degli addebiti
Mancato versamento dei diritti d'iscrizione: la notifica dei provvedimenti di sospensione e cancellazione dopo la proroga da Covid-19
Le risposte ai quesiti dei Lettori
Focus regioni
Focus rifiuti e sanzioni amministrative
Focus appalti verdi
Sommario ultimo numero
Per abbonarsi
LA GESTIONE DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU)
Sintesi degli obblighi alla luce del Codice ambientale
A cura di Paola Ficco
Nuova edizione aggiornata a maggio 2020
Scopri di più
GESTIRE I RIFIUTI TRA LEGGE E TECNICA
A cura di Paola Ficco
Nuova edizione aggiornata a ottobre 2019
Scopri di più
IL PACCHETTO ECONOMIA CIRCOLARE
Con la versione coordinata della Direttiva Rifiuti
A cura della Redazione normativa di Edizioni ambiente
Scopri di più
I Quaderni Gpp di Rifiuti - Bollettino di informazione normativa
Manuale operativo per gli Appalti Verdi - Gpp in Edilizia

Le istruzioni per le imprese e le P. a. su come affrontare i nuovi obblighi derivanti dal Codice appalti (Dlgs 50/2016)

A cura di Paola Ficco e di un team di esperti
Scopri di più
Servizio online ad abbonamento di Reteambiente.it dedicato
agli operatori e ai consulenti delle imprese e degli Enti pubblici.

Lo scenario completo della normativa europea, nazionale e regionale, con commenti,
approfondimenti e speciali.
SCOPRI DI PIU' SUL SERVIZIO
600px image
AGGIORNAMENTO NORMATIVO - LA NEWSLETTER DI RETEAMBIENTE.IT
Notiziario ideato, sviluppato, realizzato e diffuso esclusivamente da ReteAmbiente Srl, sede legale ed operativa: via privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano, titolare del sito internet reteambiente.it
Le notizie pubblicate in questa Newsletter non esauriscono le novità normative intervenute nel periodo di riferimento. Per una panoramica più estesa si consulti il sito internet reteambiente.it
CONTENUTI AREA NORMATIVA:
REDAZIONE OSSERVATORIO DI NORMATIVA AMBIENTALE
Coordinamento: Vincenzo Dragani
Redazione: Vincenzo Dragani, Alessandro Geremei, Tiziana Giacalone, Francesco Petrucci, Maria Letizia Signorini
DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D'USO
© Copyright riservato - Riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941. La presente Newsletter ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di ReteAmbiente e come tali protetti. È consentito esclusivamente l'utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo.
INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Questa email Le è stata inviata dietro Sua richiesta. Nel rispetto del regolamento 2016/679/Ue (cd. "Gdpr") e del Dlgs 196/2003, i dati personali da Lei rilasciati sono trattati dietro Suo specifico e facoltativo consenso al fine della fornitura dei prodotti richiesti, anche con mezzi automatizzati, fino alla revoca dello stesso e comunque per il tempo necessario all'esercizio dei sottesi diritti/doveri. Non sono comunicati a terzi se non dietro Suo consenso o per diritti/obblighi di legge. Titolare del trattamento dati è ReteAmbiente Srl, sede legale: via privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano. È Suo diritto: ottenere controllo, aggiornamento, modifica e legittima cancellazione dei dati scrivendo all'indirizzo privacy@reteambiente.it; inoltrare reclamo all'Authority per la privacy. Per ulteriori informazioni si consulti l'informativa estesa sulla privacy pubblicata sul sito reteambiente. it
CANCELLAZIONE DALLA NEWSLETTER
Per la sola cancellazione dal presente Notiziario, se è iscritto al network di ReteAmbiente acceda alla Sua Scheda personale su www. reteambiente. it/conto/ e dopo aver fatto login deselezioni la Newsletter dal pannello riassuntivo cliccando su "Cancella iscrizione".